Categoria: POLITICA ESTERA

Europa e Russia di fronte alla crisi mediorientale

La crisi delle tradizionali oligarchie moderate dei paesi arabi, aggravata ultimamente dal progressivo calo dei proventi petroliferi, ha favorito al loro interno la crescita di una rete potente e strutturata di forze radicali. La loro strategia destabilizza il Mediterraneo, interroga drammaticamente l’Occidente, coinvolge e minaccia anche la Russia ma va oltre le questioni, pur decisive, della stabilità e della sicurezza perchè sta trasformando profondamente il mondo che abbiamo conosciuto finora..